Come curare il proprio giardino

Pubblicato da micheleesperto il

Dedicarsi alla manutenzione del prato è molto importante soprattutto in vista della stagione invernale, quando le difficili condizioni climatiche rischiano di mettere a dura prova l’incolumità e la buona salute del giardino. La chiave per raggiungere il proprio obiettivo senza fatica è rappresentata dalla scelta delle migliori semenze per prato. Non bisogna mai dimenticare che il prato, a causa del freddo invernale, deve fare i conti con stress termici decisamente consistenti; le basse temperature, inoltre, hanno l’effetto di rallentare la sua attività metabolica, una circostanza a cui contribuisce anche la scarsità della luce diurna. Per tutte queste ragioni chi cura il prato si deve preoccupare, prima di tutto, dell’irrobustimento radicale, che ovviamente deve essere curato prima della comparsa dei grandi freddi.

Oltre ad acquistare semi per prato in grado di resistere al freddo, è bene procedere alla concimazione attraverso un fertilizzante a lento rilascio a base di potassio. Questo elemento prepara le radici in vista del risveglio primaverile e contribuisce a mitigare le conseguenze negative del freddo, ma serve anche a favorire lo sviluppo radicale e il relativo irrobustimento in situazioni di stress termico. Sempre per effetto del potassio, inoltre, nelle prime gelate invernali la colorazione del prato viene prolungata.

Tra le altre buone pratiche che devono essere tenute a mente c’è quella relativa all’impiego del rastrello: nel corso della stagione invernale, infatti, gli aghi di pino e le foglie in generale possono danneggiare in modo consistente i prati, dal momento che riducono lo scambio gassoso e l’assorbimento della luce. Ecco perché non si può fare a meno di tenere pulito il prato. Può essere utile anche procedere a trattamenti fogliari a base di biostimolanti, tenendo presente che il tappeto erboso può essere snaturato per colpa dell’ombra, dell’abbassarsi all’orizzonte del sole e del calare della luce, con una riduzione evidente dell’apparato radicale.

Categorie: Shop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *