Bitcoin, come sfruttarli

Pubblicato da Eleonora il

Le cripto valute sono una delle maggiori novità degli ultimi anni. Sono molti gli investitori che hanno deciso di puntare su questa nuova moneta. Si tratta infatti di monete elettroniche che che sfuggono al controllo monetario delle banche centrali. Sempre più persone hanno iniziato ad utilizzarlo come uno strumento finanziario su cui investire. Ecco una breve guida che spiega il modo migliore per sfruttare i Bitcoin.

Cosa sono i Bitcoin?

Bitcoin sono la moneta elettronica più famosa ed è stata inventata nel 2009. Il suo presunto creatore è un misterioso informatico giapponese che si nasconde dietro lo pseudonimo Satoshi Nakamoto. Il Bitcoin può essere utilizzato per qualsiasi transazione commerciale. Uno degli aspetti più interessanti è il fatto che assicura la massima riservatezza.Il meccanismo che sta dietro alla loro emissione risulta essere piuttosto complesso. Il suo nome è minning che significa appunto estrarre. Il miner è quella persona che mette a disposizione il proprio hardware per potenziare la rete di scambio della moneta. Per acquistare questa moneta elettronica è necessario rivolgersi a broker specializzati. Questi inseriscono all’interno di portafogli virtuali i valori che sono stati acquistati dall’utente.

Quando vendere i Bitcoin?

Un aspetto importante da prendere in esame quanto si decide di investire in Bitcoin è quello che riguarda il momento adatto per venderli. Infatti a seconda delle previsioni che riguardano il tasso di cambio si deve scegliere se vendere o acquistare questa moneta elettronica. Quindi quando il suo valore è più alto si guadagna di più. Però bisogna prestare attenzione a diversi fattori. Infatti il valore della moneta in questione subisce delle variazioni consistenti anche in periodi limitati di tempo.

Bitcoin: il trading

Una delle forme di investimento più interessanti e redditizie per sfruttare i Bitcoin è quella del trading. A causa della disponibilità ridotta di questa valuta il valore può essere molto alto. Per questo motivo può essere molto interessante e vantaggioso il trading. Il modo più sicuro è quello di acquistare strumenti derivati chiamati CFD, ovvero Contract for difference. Questi permettono di fare scambi senza possedere realmente il prodotto.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Notice: Undefined index: bootstrap in /home/mylc3f97b8f/public_html/wp-content/themes/hestia/inc/core/class-hestia-public.php on line 878

Notice: Trying to get property 'src' of non-object in /home/mylc3f97b8f/public_html/wp-content/themes/hestia/inc/core/class-hestia-public.php on line 878